DEBITO PUBBLICO

martedì 4 giugno 2013

ELY…… DELLA VALLE

Sarà' un'impressione ma ci sembra di essere in piena campagna elettorale, leggiamo dal volantino della giunta comunale le solite cose, dette e ribattute nei vari consigli su ciò che è stato fatto e quelli che sono gli   impegni presi, attacco all'opposizione, infine lezione sulle spese sostenute e  gran finale, l’immancabile bravura nel trovare il pareggio di bilancio.
Ci sembra però, come da noi rimarcato che la voce riguardante il milione di euro fuori bilancio non sia chiarita, perlomeno a noi cittadini non sono giunte novita' al riguardo, ma ci piacerebbe saperne qualcosa di più'. TREMONTI DOCET!

Veniamo a sapere che sono stati donati due defibrillatori alla U.C. Solbiatese da parte di ELY SpA. Il gesto, importante e meritevole, porta in dote alla società calcistica strumenti salva vita. Questa azienda, in buoni rapporti con la nostra amministrazione comunale, ha sponsorizzato anche la manifestazione “Echi della Valle” che, come è noto, culmina con la cena offerta gratuitamente a tutti dai vari benefattori, quale sarà la prossima sponsorizzazione?  FORSE una campagna elettorale?

Queste iniziative ci fanno capire che ELY SpA sta cercando di inserirsi nel tessuto sociale del paese, entrare a far parte della vita quotidiana di tutti noi e per farlo ha scelto, per il momento, una associazione sportiva locale. Che c’è di strano direte voi, un gesto del genere non si discute ma si apprezza. Certo, ma noi siamo molto prudenti, da una parte non dimentichiamo chi è ELY SpA e dall’altra sappiamo che le associazioni sportive di Solbiate Olona sono  corteggiate  per i motivi più svariati, sia durante le tornate elettorali che in altri momenti per trovare la giusta visibilità in paese. Ci seccherebbe vedere questi signori (ELY), accompagnati alla porta sul progetto cogeneratore, rientrare dalla finestra….

Da cittadini stiamo appoggiando la proposta di legge chiamata “RifiutiZero”, come facciamo per l’acqua pubblica e lo faremo per tutte le iniziative che ci sembreranno meritevoli di appoggio. Essendo di iniziativa popolare è rigorosamente esente da colori politici o logiche di partito. Per poter divulgare al massimo la proposta abbiamo pensato di allestire un banchetto durante la manifestazione “Girinvalle” del 16 Giugno, evento che attira migliaia di persone lungo il fiume Olona. Per i permessi, ci siamo rivolti alla Pro Loco locale, sicuri che le due iniziative potessero andare a braccetto, infatti, una pubblicizza la riscoperta della nostra valle Olona, con  la speranza di riuscire ad avere un territorio più vivibile e un fiume meno inquinato, cosa che crediamo possa avvenire attraverso la collaborazione di tutti i soggetti interessati. Il banchetto richiama l’attenzione della collettività su una proposta che dovrebbe essere molto sentita, quella di  togliere, attraverso la raccolta differenziata e una nuova gestione dei rifiuti, l'aria malsana prodotta dai termovalorizzatori che bruciano la nostra salute e i nostri soldi.
Non pensate che le cose possano andare a braccetto? La risposta è stata negativa, non si può fare, forse ai vertici Pro Loco interessa poco l’ecologia, forse si nega per le persone che hanno fatto la richiesta, forse non è stato organizzato dal solito gruppetto di politici locali, ai quali interessano poco queste tematiche, dato che sono impegnati a guardarsi attorno in attesa della campagna acquisti per le future elezioni?
Noi non disperiamo, stiamo lavorando per cercare di piazzare un banchetto  il giorno della festa, basta trovare chi è sensibile a queste grandi sfide che ci attendono. Se tutto andrà per il verso giusto ci vedremo domenica 16 Giugno  in Valle Olona... ricordando che:     

 "La terra ha risorse sufficienti per i bisogni di tutti, ma non per l'avidità di tutti"     
                                                                                           Mahatma Gandhi

Ricordiamo a tutti l'importante serata di VENERDI' 07 giugno p.v. presso il MUSEO DEL TESSILE di BUSTO ARSIZIO, Via Galvani 2.
INOLTRE VI CHIEDIAMO DI NON FAR MANCARE LA VOSTRA IMPORTANTE FIRMA PRESSO L'UFFICIO ANAGRAFE DEL COMUNE DI SOLBIATE OLONA.


Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Stay tuned...
 

7 commenti:

  1. Personalmente, apprezzo il lavoro e l'impegno di gente come voi. Per quanto riguarda Girinvalle però, è noto che attività commerciali e movimenti politici devono starne fuori. E' questa secondo me è una delle ragioni del successo.

    RispondiElimina
  2. Hanno fatto e faranno lo stesso gioco che hanno fatto per il Girinvalle dell'anno scorso. A noi del Comitato Valle Olona Respira, ci e' stato vietato il banchetto contro la Elcon Recycling per motivi assurdi.Lo hanno vietato perche' la sedicente Proloco,non vuole questo tipo di iniziative,onde evitare disturbo alla manifestazione:Attenzione,non volevamo rompere le scatole a nessuno,solo volevamo appoggiare un banchetto per la nostra iniziativa.Li abbiamo fregati ugualmente con la biciclettata con le nostre magliette del nostro Comitato,ugualmente la nostra presenza ha suscitato grande curiosita' e interessamento nella gente.Quindi,a queste sedicenti Proloco diciamo questo:APRIRE LA MENTE NON E' UNA FRATTURA DEL CERVELLO. PENSASSERO BENE PRIMA DI DECIDERE.

    ENNIO FANO MOVIMENTO 5 STELLE CASTELLANZA

    RispondiElimina
  3. Prima di sparare alla cieca ad altezza uomo contro chiunque non accetti le proprie idee, basterebbe leggere il regolamento di Girinvalle. E' stato redatto anni fa, è a disposizione di tutti e garantisce un trattamento uguale per tutti.
    Nessuno vi impedisce di fare le vostre iniziative e le raccolte di firme, ma in un altro contesto.
    Certo poi, che "li abbiamo fregati", è proprio una bella soddisfazione. Che squallore!

    RispondiElimina
  4. Pro Loco Solbiate Olona11 giugno 2013 23:57

    Premesso che la decisione negativa è stata presa da tutte le Pro Loco della valle riunite per l'organizzazione del Girinvalle, a nome del direttivo della Pro Loco di Solbiate Olona chiarisco che il Girinvalle è riservato esclusivamente alle associazioni di qualunque natura ed è vietato installare stand di propaganda politica in ogni sua forma e gazebo per la raccolta firme: la Pro Loco non fa attività politica ma promozione del territorio e l'interesse verso la nostra valle è testimoniato dal tema centrale del volantino predisposto proprio per il Girinvalle.

    RispondiElimina
  5. prima di sparare a zero su tutto e su tutti, informatevi bene, davvero!
    Esiste un regolamento del Girinvalle.....leggetelo!Troverete il perché le pro loco hanno detto di no
    Inoltre quest'anno il tema centrale del Girinvalle è proprio sull'inquinamento della nostra valle! Direi che l'ecologia interessa eccome.....
    informatevi gente....informatevi

    RispondiElimina
  6. Ma, se non sbaglio quelli della Ely avevano detto che un loro manager era nostro concittadino? mi piacerebbe tanto fargli qualche domanda in merito ... chissà se è più ligio al proprio lavoro o alla propria città.

    RispondiElimina
  7. Qualcuno sa perchè iniziano ad arrivare tir, presumo di materiale, nella società?????

    RispondiElimina