DEBITO PUBBLICO

sabato 24 marzo 2012

22 MARZO, CONSIGLIO COMUNALE SPEEDY.....GONZALES

link video:consiglio comunale Solbiate Olona del 22.03.2012

Si è svolto l'altra sera, stile guinness world record, uno dei consigli comunali più veloci della storia di Solbiate Olona, in 6 minuti è stato esperito l’unico ordine del giorno che aveva come oggetto la prossima gara di appalto per la gestione della piscina comunale da parte di privati. Dopo il solito screzio inutile e privo di costrutto tra il sindaco e le opposizioni, la serata ha sancito un imminente prossimo incontro tra i capigruppo per trovare un accordo sulle linee guida dell’appalto.
Dato che la collettività ha erogato il gettone per un consiglio così rapido, ci pareva una buona occasione inserire all’ordine del giorno qualche altro argomento importante da dibattere.
Noi pensavamo che, per dirla alla clericale, sarebbe stata cosa buona e giusta, approfittare dell’occasione per discutere la nostra richiesta di modifica dello statuto comunale per quanto riguarda la gestione dell’acqua bene comune.

Ancora questo tema, dirà qualcuno di voi, sembra un tormentone!

Ci preme sottolineare che la soluzione a questo argomento è tutt’altro che trovata, quello che si sta delineando è una trappola tesa ad arte per raggirare i cittadini.
Purtroppo pochissimi sindaci della provincia di Varese hanno capito il rischio e sono corsi ai ripari.
La nostra preoccupazione deriva dalle parole spese dal sindaco Melis che ci ripete di stare tranquilli perchè le cose non possono andare diversamente da quello deciso dal referendum oppure da quello che accade a Olgiate Olona dove la breve discussione in consiglio comunale fa capire quale disinformazione alberghi nelle teste di chi ci amministra.
Non siamo fiduciosi su questo tema , di conseguenza non ci fermeremo ma soprattutto non ci faremo raggirare da chi volendo disconoscere le motivazioni che ci spingono ad essere preoccupati proferisce quelle parole che non fanno altro che alimentare ulteriori dubbi.
In questo momento di crisi profonda sarebbe corretto e onesto guadagnarsi il gettone di presenza conducendo consigli comunali costruttivi affrontando, discutendo e trovando le soluzioni migliori per la collettività, cercando di incidere in modo costruttivo sulla gestione politica di Solbiate.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Stay tuned...

Nessun commento:

Posta un commento