DEBITO PUBBLICO

martedì 30 novembre 2010

consiglio comunale del 30 novembre 2010

Buongiorno a tutti!

Scriviamo questo resoconto, sul consiglio comunale tenuto a Solbiate Olona, il 30/11/2010.

Guarda tutti i filmati:


Serata all’insegna del clima freddo e pre-festivo, così si potrebbe riassumere il consiglio comunale di fine anno, tanti punti all’ordine del giorno, ma di poco valore per la comunità.

I punti più discussi e sui quali sono emersi dubbi da parte dell’opposizione, sono stati: l’estinzione di mutui per 400.000 euro a detta della maggioranza (non favorevoli), e la riaccensione di un mutuo dello stesso valore per finanziare la costruzione dei colombari nuovi per il cimitero e la costruzione di 2 nuove aree parcheggio (vicino al Circolo e adiacente alle scuole), mentre pare accantonata la sistemazione della sede nuova della polizia locale perché legata a deroga per l’ottenimento di finanziamenti regionali.



E' stato approvato il progetto a scuola in sicurezza, “il pedibus”, che al momento ha un solo punto di ritrovo, a pochi metri dalla scuola, ma che in futuro mira a costituire due altri punti di ritrovo, uno nella zona del Municipio e un altro (spostando quello ora attivo), nel parcheggio della piscina.
Questi progetti però sono legati alla partecipazione di nuovi volontari, in quanto si precisa che da parte comunale vi è soltanto un patrocinio (pettorine e fune) e non di personale addetto, per la realizzazione dello stesso.

La ricognizione delle società partecipate (Solbiate Olona Servizi – 100%, Società per la tutela ambientale del bacino del fiume Olona – 1,87%, Castellanza Servizi – 2,33%) si è rivelata positiva, avendo verificato che queste svolgono attività legate al loro oggetto sociale, anche se si sono sollevati dei dubbi da parte dell’opposizione per i bilanci degli ultimi anni di Solbiate Olona Servizi.

Rinnovato anche il progetto “Comunità sicure”, cioè la collaborazione con la polizia locale di Olgiate Olona, per i sopralluoghi nel territorio di Solbiate per garantire più sicurezza soprattutto nelle ore serali.

Idem anche per la convenzione riguardante il “parco del Medio Olona”, con proposte da parte dell’assessore per il futuro per portare sempre di più i cittadini a contatto con la natura, mentre il Festival della Valle Olona, pur essendo una bella iniziativa, ha poco a che fare col parco. Per quanto riguarda l'abbandono di rifiuti e gli scarichi abusivi, al momento esistono delle guardie del parco, ma le segnalazioni e i provvedimenti vengono presi dai singoli comuni. Il consigliere Colombo ha introdotto nel dibattito l'idea dell'Ecomuseo della Valle Olona: siccome nei progetti iniziali il parco era visto anche come strumento per unire le comunità attraverso la valorizzazione ecologica ma anche storica e sociale, l'ecomuseo può essere di sicuro un'iniziativa valida per rilanciare il lavoro in questa direzione, anche se l’idea di rilanciare il “Parco del Medio Olona” con il passaggio di Pedemontana, è in netto contrasto, con le belle idee sopra citate (ndr.)

Progetto Solbiate, con una mozione, ha chiesto di destinare i gettoni dei Consiglieri comunali all'acquisto di un pianoforte elettronico per la scuola media, così come richiesto dal professore di Educazione musicale. Il sindaco Melis l'ha definita una “lodevole iniziativa” e ha invitato il Consiglio comunale a cercare sponsor anche all'esterno; ogni consigliere darà poi il suo contributo, se vorrà, in maniera personale. Per Solbiate ha dichiarato la sua adesione, e il consigliere Cassarà ha chiesto che l'iniziativa venga estesa anche agli assessori.

Una mozione di Per Solbiate ha chiesto la correzione della frase, all'interno del Piano di diritto allo studio, riguardante il mantenimento dei finanziamenti alle scuole. Il sindaco Melis ha definito il contrasto tra l'idea di “ottimizzare” e di “tagliare” come “gioco delle parti”, dichiarando che nessuna modifica è necessaria.

Infine Progetto Solbiate ha posto un'interrogazione sullo stato di soddisfazione di alcune domande emerse a seguito dell'approvazione del Piano di diritto allo studio, e sulla presenza dei piccoli studenti nel pre e post scuola e in mensa. L'assessore Aspesani ha garantito la soddisfazione delle prime e ha riportato la buona presenza nel pre e post scuola, mentre la mensa rimane, al momento, sottoutilizzata. 

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Stay Tuned...

martedì 28 settembre 2010

consiglio comunale del 28 settembre 2010


Buongiorno a tutti!

Martedi 28 settembre 2010, è stato convocato il consiglio comunale di Solbiate Olona.
All'ordine del giorno l'analisi del programma di bilancio, con l'esposizione di ciò che si è fatto e di ciò che non si è fatto, e la situazione generale del paese dopo l'assestamento di bilancio.

Link ai video: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11

Riassumendo la serata è stata molto animata. Le opposizioni si sono fatte sentire sopratutto sul tema della scuola. Una razionalizzazione delle spesa, che si può vedere come un taglio, a seconda dei punti di vista, di ben 91.000 € su 360.000 (circa il 25%) fa preoccupare l'opposizione.
A rischio la qualità del servizio, e la particolare caratteristica delle scuole solbiatesi di essere all'avanguardia sull'educazione in tutta la provincia. Nel dettaglio, non essendo molto esperti della realtà di Solbiate Olona, dovrebbero essere stati eliminati alcuni extra che la scuola offriva come ad esempio il teatro.
I consiglieri di minoranza hanno portato tutti la voce di insegnanti e genitori scontenti, che a detta del sindaco non sarebbero mai pervenute all'amministrazione. Comunque tutti i consiglieri e il pubblico è stato invitato all'assemblea pubblica che si terrà giovedi 7, e di cui prossimamente daremo pubblicazione, dove ci sarà l'incontro tra associazioni genitori, insegnanti e amministrazione, per chiarire tutti i dubbia a riguardo.

La seconda obbiezione delle opposizione è sul bilancio. Dopo ben 1 ora di lettura noiosa di ogni voce, si evince che per svariati motivi, sia dovuti ad abrogazioni di deroghe o comunque all'entrata in vogore di nuove norme, non si è potuto fare determinate cose, lasciando quindi fermi nuovi progetti come il 3 vigile e la nuova sede della polizia locale.

Per il resto invitiamo a guardare i video.. sono un po lunghi e noiosi ma se ascoltati bene molto interessanti.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Stay Tuned...

martedì 25 maggio 2010

consiglio comunale del 25 maggio 2010

 



Buongiorno a tutti!

Fiato sul collo colpisce ancora!

Il 25 Maggio 2010 a Solbiate Olona abbiamo ripreso la seduta del consiglio comunale.
La reazione della giunta è stata contraddittoria. In un primo momento il Sindaco Melis e il Segretario comunale sono venuti a suggerirci di andarcene in quanto eravamo in violazione della norma sulla privacy. Noi non abbiamo mollato e a fronte delle nostre argomentazioni e della nostra convinzione siamo rimasti.
Il Sindaco però, con un ultimo tentativo tenta di chiedere ai capogruppi dell'opposizione se anche a loro non gli andasse la nostra presenza, ma al contrario a loro era gradita.

01 - http://www.youtube.com/watch?v=vTeXYdt5GsA
02 - http://www.youtube.com/watch?v=h9njUnWY2XM
03 - http://www.youtube.com/watch?v=oMerPJc55E0
04 - http://www.youtube.com/watch?v=wwW7749U1Fs
05 - http://www.youtube.com/watch?v=FHZIFKFl4No
06 - http://www.youtube.com/watch?v=ij72U4_3JRg
07 - http://www.youtube.com/watch?v=ap7Nle3CMUg
08 - http://www.youtube.com/watch?v=6Sn7my3NR9s
09 - http://www.youtube.com/watch?v=KYhCDPnV4JQ
10 - http://www.youtube.com/watch?v=ttn6aja1DOs
11 - http://www.youtube.com/watch?v=fBhRXrRBbC0
12 - http://www.youtube.com/watch?v=XXNaT7XmLBc
13 - http://www.youtube.com/watch?v=Z037XLUG3CY
14 - http://www.youtube.com/watch?v=Etk7AcmKnzU
15 - http://www.youtube.com/watch?v=TGcQpHocQaU

I video della seduta sono in versione integrale, in quanto non abbiamo purtroppo molto tempo a nostra disposizione per sistemarli. Anche la qualità è bassa perché la sala è ancora da studiare per quanto riguarda la posizione migliore in cui metterci.
La cosa più interessante della seduta di consiglio è stata la discussione su un intervento di un privato, il quale sembrerebbe disposto a effettuare un'opera pubblica, di cui non si conosce l'entità (se non a detta del sindaco "del valore di una rotonda), in cambio di una concessione, se non abbiamo capito male.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Stay Tuned...